Hai una pagina personale o un account creator e stai cercando un modo su come avere tanti like su Instagram? Eccoci qui, oggi parliamo proprio di questo.

In questo post infatti ho deciso di condividere con te i 5 migliori suggerimenti (aggiornati) su come avere tanti mi piace su Instagram e crescere in modo costante, duraturo, senza trucchi da quattro soldi per aumentare i like e soprattutto senza rischiare ban e penalità.

Perché avere like su Instagram è abbastanza facile, quello che è difficile è farlo in maniera che questa crescita duri nel tempo e sia in regola con le dinamiche dell’algoritmo. Sì, perché l’algoritmo cambia continuamente e velocemente! E ciò che ha funzionato l’anno scorso potrebbe non funzionare quest’anno.

Quindi ti conviene leggere questo post e prendere appunti: stiamo per scoprire come avere più like su Instagram!

Likes su Instagram, gli effetti su di noi

Cominciamo da un concetto fondamentale: che si utilizzino i social in modo privato o professionale, l’obiettivo di tutti noi è quello di aumentare likes Instagram, commenti e condivisioni dei nostri post.

Quando riceviamo un like ad un post, un commento, e in generale una notifica, aumenta la produzione di dopamina nel nostro cervello.

La dopamina è una sostanza chimica, a volte indicata come l’ormone del “benessere”, grazie alla sua struttura molecolare ci dà una sensazione di piacere. Anzi, ci motiva a fare cose che pensiamo porteranno piacere. Essendo il principale neurotrasmettitore di ricompensa e piacere del cervello, è ciò che – per esempio – ci spinge a cercare la pizza quando abbiamo fame e il sesso quando siamo eccitati. Maggiore è il rilascio di dopamina, più la cosa crea dipendenza.

Non è un caso che Instagram aumenti la nostra dopamina. È questo che ci tiene sull’app. I social media sono stati creati per soddisfare i bisogni umani esistenti come la vanità, l’interazione sociale e l’accettazione sociale, ed è quindi del tutto normale che il fine ultimo di chi usa i social sia la ricerca di maggiore consenso, sotto forma di commenti, condivisioni e, appunto, like.

5 consigli per avere piu’ like su Instagram

Ora arriviamo al punto: sto già che ti stai domandando “ok Luca, ma come avere più mi piace su Instagram ai miei post? c’è un modo?“.

La risposta è sì, ovviamente a patto che tu abbia qualcosa da dire – se posti sporadicamente, e condividi cose per lo più inutili, non riceverai mai tanti like. Voglio dire, ok la superficialità, ma almeno che dietro al post si celi qualcosa di interessante, non dico di utile, ma almeno di coinvolgente.

Se hai qualcosa da dire possiamo lavorarci su, se invece la tua presenza è nulla…allora forse devi prima trovare qualcosa che ti caratterizzi!

Bene, ora che abbiamo appurato che i tuoi post sono interessanti, vediamo 5 modi per aumentare likes Instagram in modo organico (ossia senza pagare!) e onesto (vale a dire, senza trucchi per aumentare i like su instagram in modo truffaldino…)

1. Stimola il coinvolgimento in maniera “discreta”

Una delle soluzioni rapide più semplici per ottenere più “cuoricini” sui tuoi post di Instagram è apparentemente banale: dire (o ricordare) al tuo pubblico di mettere “mi piace”. Attenzione, però: devi farlo in maniera discreta.

Ricorderai senz’altro che ad un certo punto, Facebook ha deciso di limitare la portata dei post che chiedevano esplicitamente di mettere mi piace (vedi questi articoli in basso):

Potrebbe interessarti:  Caricare foto su Instagram da PC

chiedere mi piacefacebook mi piace penalizza

I post che elemosinano (o ingannano) gli utenti a mettere mi piace vengono automaticamente penalizzati nel feed e la loro copertura è più bassa degli altri.

E poiché Facebook e Instagram fanno parte della stessa “famiglia”, è molto probabile che le cose funzionino allo stesso modo su entrambi i social.

Quindi, tutto sta NEL MODO in cui chiedi di mettere mi piace.

💡 Uno dei modi è, ad esempio, usare dei sinonimi come “doppio tap” invece di “mi piace”: se chiedi alle persone di “fare doppio tap” oppure “lascia un cuoricino” o roba simile, li inviterai a compiere l’azione fisica che tutti noi facciamo quando vogliamo apprezzare un contenuto su Instagram.

Inoltre, più che limitarti a chiedere di “fare doppio tap”, dovresti dar loro una ragione per farlo.

Ad esempio:

  • se sei d’accordo
  • se ti senti allo stesso modo
  • se anche tu la pensi così
  • se anche a te è successo almeno una volta
  • se vuoi vedere più contenuti come questo
  • …fai doppio tap

Qui stiamo parlando di come aumentare i like su Instagram, ma pensaci un attimo: potresti utilizzare questo metodo per aumentare ancor di più il coinvolgimento, ad esempio per chiedere di commentare o salvare il post, oppure per una condivisione nelle stories.

Statisticamente, sembra che il like sia la metrica meno importante per valutare l’engagement di un post: i commenti pesano molto di più.

2. Scopri cosa piace al tuo pubblico

Chiedere, seppure in maniera educata e corretta, di mettere “mi piace” ad ogni post è sì efficace ma non vogliamo tirarla troppo a lungo…il nostro obiettivo è far sì che le persone comincino a mettere like ai nostri post in maniera spontanea, automatica, costante.

Come si fa? Come avere tanti like su Instagram dai nostri preziosi followers?

Prima di tutto, devi studiare. Devi capire bene chi è il tuo follower medio: i suoi bisogni, le sue necessità, quali problemi vuole risolvere, cosa gli piace. In sostanza,d evi analizzare la tua buyer persona.

Cos’è una Buyer Persona?

Una Buyer Persona è una rappresentazione semi-fittizia del tuo cliente ideale basata su ricerche di mercato e su dati reali raccolti sui tuoi clienti esistenti. Quando crei il tuo utente ideale, ricorda di includere i dati demografici, i modelli comportamentali, le motivazioni e gli obiettivi. Più sei dettagliato, meglio è.

buyer persona instagramPer approfondire, ho già scritto un post su come aumentare i followers su Instagram, ti consiglio di dargli un’occhiata e di unire questi consigli a quelli generali per una crescita su Instagram.

❓ Parti dalle domande:

  • il mio utente cerca una soluzione ad un problema? quale? e come posso dargli la soluzione?
  • oppure cerca un modo per raggiungere un obiettivo? e qual è?
  • come posso usare le mie competenze per convincerlo a seguirmi?
  • quali immagini, video, testi devo utilizzare? quali sono quelli che funzionano di più?

Sono tutte domande a cui devi rispondere e che ti saranno utili nella redazione di un piano di contenuti. Ovviamente il piano dei contenuti deve esserci. Se posti a caso, hai poche speranze di crescere su IG organicamente…

Uno strumento utile ci viene fornito proprio dal social in questione: vai su Insights e analizza i tuoi post precedenti. Quali hanno ottenuto più mi piace? Quali post sono risultati più coinvolgenti? Di cosa parlavano?

✅ Vai nel tuo profilo, clicca su Insights (devi avere un account creator o professionale), clicca su “Pubblica foto o video per vedere nuovi Insights” (nella foto è cerchiato in rosa), poi in alto invece di Copertura scegli “Mi piace” e vedrai ordinati i tuoi post dal più apprezzato al meno apprezzato.

insights instagram

Quando utilizzi i filtri per visualizzare i tuoi post principali in questo modo, di solito puoi individuare uno schema che si ripete e capire gli argomenti importanti a cui le persone stanno rispondendo, e che hanno dimostrato di apprezzare.

Inizia con quello e poi costruisci da lì.

3. Sperimenta diversi stili di pubblicazione per vedere cosa funziona

Se quello che hai fatto non funziona, allora devi provare qualcos’altro. Ma assicurati di testare le cose in modo da sapere quale cambiamento sta facendo la differenza.

Potrebbe interessarti:  Recensioni Google: come chiederle - e ottenere più visibilità per la tua azienda (anche in ottica SEO!)

Ad esempio, supponiamo che pubblichi sempre e solo post di Instagram con immagini singole e didascalie lunghe.

⚠ Se inizi a pubblicare post carosello con didascalie brevi e ti accorgi di ricevere molti mi piace, non saprai quale cambiamento sta facendo davvero la differenza. Sono le didascalie più brevi o i contenuti multimediali?

Questo è il succo quando si tratta dello scopo dietro un test A/B pianificato.

Prima di iniziare, ricorda che puoi sempre dare un’occhiata al mio post per crescere su Instagram (aggiornato) dove spiego alcune tecniche e strategie per guadagnare consenso e dare ai nostri profili una spinta in più.

Ecco quindi un elenco di cose che puoi (anzi, devi) testare per provare a smuovere le acque e provare ad aumentare likes su Instagram per i tuoi post.

Tipo di contenuto

➡ Immagini singole, post carosello, video, reels, guide, tutorial, sondaggi, stories…

Didascalie

➡ Corto vs lungo, tono divertente vs casual vs professionale, emoji vs nessun emoji.

Hashtag

➡ Tutti e 30 oppure meno di 30? sempre gli stessi o cambiandoli ogni volta? di nicchia o di grandi volumi?

Media

➡ Usare video e foto d’archivio oppure usare i tuoi video e foto, mostrare il tuo viso oppure non mostrare il tuo viso…

Questi test sono fondamentali: portano via un po’ di tempo ma per aumentare i likes su Instagram devi arrivare a produrre il contenuto perfetto, ossia quello che ti garantisce più interazioni perché è quello che vogliono vedere i tuoi followers.

Ora, prima di parlarti degli ultimi 2 suggerimenti su come avere tanti like su Instagram, voglio ricordarti che mi occupo di gestire i canali e i profili di professionisti e aziende di tutta Italia, e se vuoi posso offrirti la mia consulenza!

4. Condivisione “stack” di contenuti

Lo stacking dei contenuti è quando prendi un post su Instagram e lo condividi in altri luoghi, dentro o fuori Instagram.

Idealmente, vorrai condividere il tuo contenuto ovunque tu abbia un pubblico. Se hai una pagina Facebook, un account Tik Tok, un profilo Linkedin, dovunque tu abbia persone che ti seguono, è lì che vorrai condividere il tuo post.

🔥 Ma il primo luogo dove dovrai condividere il tuo post è proprio dentro Instagram, ossia…nelle storie!

come avere tanti like su instagramPer come è strutturato oggi l’algoritmo, il tuo pubblico potrebbe non vedere il tuo post in modo organico nel tuo feed all’inizio. Quindi un modo per assicurarti che i tuoi follower su Instagram non lo perdano è condividerlo nella tua storia.

Da lì, puoi condividerlo sulla tua pagina Facebook, sul tuo Twitter, sul tuo LinkedIn, sulla tua mailing list…ovunque tu abbia un pubblico considerevole.

ℹ Ricordati: utilizza la giusta call-to-action per dare una spinta in più al tuo post, in modo da massimizzare tutti i tuoi follower (non solo i tuoi follower su Instagram).

5. Ottimizza i tuoi post

L’ottimizzazione dei post è fondamentale se vuoi avere tanti mi piace su Instagram, quindi analizziamo per bene questo aspetto.

☑ La prima cosa da fare è aggiungere un tag di posizione, taggare la foto ed inserire degli hashtag pertinenti e corretti. Questo ti aiuterà ad estendere la copertura del tuo post, e di conseguenza dovresti aumentare i mi piace (a patto che la copertura del post vada ad includere il tuo target di riferimento, in altre parole che il tuo post sia interessante per il pubblico giusto).

Ecco perché più su ti ho detto di inserire degli hashtag pertinenti e corretti. Non ti dovrebbe interessare essere visto da chi non ha la minima intenzione di interagire con te, non gli interessa l’argomento che tratti e non diventerà mai tuo follower…quindi perché mostrargli il post?

❌ Poniamo il caso che tu venda scacchiere: se usi una posizione, un tag, degli hashtag che non sono necessariamente correlati agli scacchi (e scegli solo hashtag con grande copertura, come #bestoftheday, #followme, #games ecc…) allora troverai migliaia di persone che non hanno alcun interesse verso gli scacchi. Passeranno sopra la tua foto ignorandola completamente, senza alcuna interazione.

Potrebbe interessarti:  Prestashop o Virtuemart: il confronto (PRO e CONTRO)

Cosa farà Instagram? Capirà che il tuo post è stato visto da migliaia di persone, ma ha ricevuto pochissime interazioni. Pochissimi like e nessun commento. E penserà “questo contenuto è stato visto da tanti ma nessuno lo ha apprezzato…meglio nasconderlo!

Questo è esattamente ciò che accadrà.

☑ Un’altra cosa che ti aiuterà a riolvere il problema di come avere tanti like su Instagram è assicurarti che le parole chiave pertinenti siano incluse nella didascalia.

Ne ho già parlato nel mio post: Instagram sta diventando sempre più simile ad un motore di ricerca. Questa funzione sarà sempre più potenziata.

Ciò significa che gli utenti potranno cercare una parola chiave nella barra di ricerca di Instagram e trovare post e account che hanno quella parola chiave nel loro contenuto, anche se non è elencata tra gli hashtag o nella posizione.

come avere più like su instagram

Il mio consiglio è quindi quello di assicurarti che la tua didascalia includa le parole chiave pertinenti e ad alto volume di ricerca.

☑ La terza cosa che puoi fare per ottimizzare il post e provare a ricevere più mi piace su Instagram è assicurarti di pubblicare negli orari corretti, ovvero quando il tuo pubblico è online.

Vai ai tuoi Insights, tocca Numero totale di followers, regola il periodo di tempo sugli ultimi 30 giorni e scorri verso il basso per vedere gli orari in cui i tuoi followers sono più attivi. Questo ti mostrerà gli orari più attivi in cui i tuoi utenti sono online per giorno della settimana oppure, se passi ai singoli giorni, puoi vedere i giorni della settimana (e non gli orari) in cui sono più attivi.

Il motivo per cui questo strumento è diventato di nuovo rilevante è perché…Instagram sta riportando il vecchio algoritmo cronologico come opzione a cui gli utenti possono scegliere di aderire o meno.

🔺Quindi, per gli utenti che visualizzano i post nel loro feed in ordine cronologico, sapere a che ora quegli utenti sono online giocherà un ruolo importante nell’ottenere più mi piace su Instagram!

E poi l’ultima cosa che puoi fare per ottimizzare i tuoi post su Instagram è rispondere con velocità a commenti e messaggi…ed avere una strategia.

Quando ricevi un commento, la cosa che devi fare è assicurarti di rispondere in modo tempestivo e, in secondo luogo, rispondere con una domanda.

Potrai chiederti cosa c’entra questo con aumentare i mi piace su Instagram: te lo dico subito. Più coinvolgimento ottiene il tuo post in generale, più è probabile che l’algoritmo pubblichi i tuoi post mostrandoli a più persone (il che porta a…esatto, ad avere più likes!).

Come avere tanti like su Instagram? Impegnati e sperimenta!

Questo conclude i miei 5 suggerimenti su come avere tanti Mi piace su Instagram nel 2022. Spero tu abbia capito che devi impegnarti, capire il meccanismo della piattaforma, le dinamiche dell’algoritmo, studiare i tuoi followers e produrre contenuti di valore.

Nessun trucchetto, dunque: sono solo dannosi.

Meglio impegnarsi ed avere una crescita costante e reale.

❤ Se poi ti serve il mio aiuto, sono qui! Fammi sapere cosa ne pensi e lasciami un commento, oppure contattami.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 4]

Ricevi i miei post prima di tutti

In tanti hanno già deciso di restare in contatto con me...vuoi unirti a loro?

Grazie, ti sei iscritto e riceverai i miei post prima degli altri!

Ops, qualcosa non quadra...